Appassionati di te stessa con il rosso

Di Patrizia Arcadi

***

“I passionately accept and love myself”
“Io mi accetto e mi amo appassionatamente.”

Passion – Soul Coaching Oracle Cards – Denise Linn

 

Per molto tempo ho pensato che il successo fosse una misura della stima che gli altri provavano per me. La mia massima ambizione era piacere a tutti, era che gli altri mi considerassero brava, in gamba, in una parola: perfetta.

Ero certa che quando avessi tagliato quel traguardo, mi sarei sentita realizzata, potente, forte, felice. Eppure quel traguardo non arrivava mai, anzi sembrava allontanarsi sempre di più: nonostante l’approvazione e la stima altrui non mancassero, dentro mi sentivo tutto fuorché fiera e forte.

La mia ricerca costante di qualcosa che dall’esterno mi infondesse fiducia era sfiancante, snervante e, anziché trovare quel potere e quella forza, mi sentivo sempre più insicura e sfiduciata.
Brava, nello studio prima e nel lavoro, poi, non mi sentivo mai abbastanza pronta e preparata, non era mai sufficiente ciò che facevo, e arrivavo a rifiutare i complimenti, che a volte mi davano addirittura fastidio.

Come era possibile che, nonostante, gli apprezzamenti, le promozioni, i complimenti, non riuscissi a sentirmi mai soddisfatta di me?
Semplicemente, la stima che avrei dovuto cercare non era quella degli altri, ma la mia.
Avevo molte passioni (o perlomeno credevo fossero tali), ma mi mancava la più importante: la passione per me stessa.È da quella consapevolezza che ho realizzato che ero io che dovevo piacermi.
Che dovevo apprezzarmi e appassionarmi di me stessa, prima di chiedere agli altri di fare altrettanto (e a dirla tutta, capire che a quel punto il giudizio e il parere degli altri avrebbe avuto un peso decisamente inferiore).

 

 

Cosa significa appassionarsi di se stesse?


Drew Coffman/Unsplash

 

Appassionarci di noi stesse significa provare un grande amore per la nostra persona, per la nostra natura, riuscire a metterci al primo posto, senza sensi di colpa, né giudizio.

Vuol dire nutrire la relazione più importante della nostra vita, quella con noi stesse e volerci bene, trattandoci noi per prime così come vorremmo essere trattate. Con amore e rispetto.
E, alla domanda, quali sono le tue passioni, rispondere per prima cosa “me stessa!”.
O perlomeno pensarlo!

Non solo: amare noi stesse significa accettarci, rivolgerci parole gentili, ammirarci e infine perdonarci gli errori e le imperfezioni.

 

 

Appassionati di te stessa: un promemoria per te!

La carta guida che ho scelto per questo articolo dedicato al colore rosso è proprio “passione” ed è un invito a tingere la nostra autostima di queste sfumature, come fossero un balsamo che ci aiuta a scoprire chi e cosa amiamo essere.

Un invito a focalizzarci e a farci guidare dal fuoco della nostra passione, senza giudizio né timore, conoscendoci a fondo e connettendoci con quella parte di noi che spesso rimane sopita.

Ecco un promemoria che ti sarà molto utile per imparare ad appassionarti di te stessa, da tenere pronto all’occorrenza fino a che non ci avrai preso gusto!

  1. Da egoismo a cura di sé: sostituisci l’idea dell’egoismo con il concetto di cura di sé. Hai mai sentito il detto per cui “Non si può versare da una tazza vuota”?
  2. Dal giudizio alla compassione: hai mai fatto caso a quante volte esprimi un giudizio o una critica nei tuoi confronti durante la giornata? Riservati dei toni gentili, scegli con cura le parole che ti dici e al posto di “giusto/sbagliato”, prova a utilizzare l’espressione “funziona/non funziona” per me.
  3. Dalla perfezione all’imperfezione: smetti di puntare alla perfezione e accogli l’imperfezione nella tua vita. Allena la flessibilità, concediti di non essere perfetta, di non sapere tutto, di non riuscire a fare tutto.
  4. Paragonite, addio! Quando ci paragoniamo siamo in cerca di conferme e finiamo spesso per sentirci inferiori, anche quando non lo siamo. La vita non è una gara, soprattutto non è una gara con te stessa. Accettarti così come sei ti farà capire se e dove vuoi migliorare, senza preoccuparti del giudizio altrui.
  5. Riscopri le tue passioni: non c’è nulla come una passione per conoscerci a fondo e sapere chi siamo. Ma per farlo è importante che tu riscopra ciò che ti anima: se serve, ritorna ai ricordi di bambina, a ciò che ti piaceva fare all’epoca e, senza giudizio, riporta nella tua vita questi gesti e ridai vita alle tue passioni di un tempo.
  6. Stabilisci i tuoi confini e impara a dire no: le tue energie e il tuo tempo sono preziosi, per questo è importante che tu riesca a riservarle a te stessa, alle tue priorità e alle tue passioni prima di tutto. Impara a dire di no alle richieste altrui per dire di sì a te stessa.
  7. Celebrati: hai presente tutte le volte che compri qualcosa di nuovo e aspetti il momento buono per indossarlo? Il messaggio che ti dai è che vale la pena farlo solo se c’è un’occasione, solo se ci sarà qualcuno ad apprezzarlo, ma non c’è niente che valga la pena più di te. Ogni momento è buono per celebrarti, non esitare!
  8. Annota i tuoi successi e gratìficati: a volte ci comportiamo come se i nostri sforzi fossero dovuti e questo ci porta a dare per scontato tutto ciò che facciamo e portiamo a termine durante la giornata. Fermati a osservare quanti piccoli-grandi traguardi tagli ogni giorno e scegli un modo per celebrarli, anche solo dicendoti “Brava!”.
  9. Blocca in agenda del tempo per te stessa: fissa periodicamente un appuntamento con te stessa, come se fossi la persona di cui sei innamorata, creando dei rituali nella relazione con te stessa.
  10. Crea il tuo personale elenco di gesti d’amore: scrivi una lettera d’amore a te stessa e rileggila ogni volta che senti di aver bisogno di riaccendere la scintilla. E poi concediti dei momenti di benessere e di piacere solo per il gusto di farlo, delle vere e proprie occasioni di amore fine a se stesso.
  11. Lasciati messaggi positivi: lascia dei messaggi e delle affermazioni positive lì dove puoi vederle, soffermati su quelle parole e leggile ad alta voce. E poi accetta i complimenti e soprattutto, fatteli!
  12. Circondati di persone che ami e che ti amano: scegli con cura chi avere attorno a te, che siano persone che ammiri, a cui vuoi bene e che ti fanno sentire amata. ti sentirai più gratificata e l’amore per te stessa ne beneficerà.
  13. Osa e prova con il rosso, funziona! Durante questo percorso, ricordati di aggiungere un tocco di rosso alle tue giornate. Può rattarsi di un accessorio, di un rossetto, di una sciarpa o anche solo dello sfondo del tuo pc e del tuo smartphone.

E ancora, immergiti nel rosso delle foglie d’autunno e fatti avvolgere da questa coccola colorata che ti farà sentire più viva e appassionata che mai!

E infine ecco una poesia di Brooke Hampton che è un invito a viverti con passione e a lasciarti guidare dall’amore per te stessa, perché questo poi si tramuti in amore per la vita:

“Fallo.
Indossa quel vestito troppo stretto.
Sciogli i capelli.

Alzati e balla.
Trova ragioni per ridere.
Fai l'amore.
Crea qualcosa di bello.
Parla.
Riconosci il tuo valore.
Non scusarti più per la tua
magia e smetti di nascondere
la tua luce.
Amati.
Perdonati.
Fai spazio all'imprevisto.
Smetti di aspettare il momento giusto, fallo ora.
Ignora quello che la gente pensa di te.
Perché alla fine sarai tu a dover rispondere
per tutte le cose che non hai detto, le persone che non hai amato, le cose che non hai fatto
ed i luoghi dove non sei andato.
Fallo, adesso.”

 

Dopo questo ultimo invito, che ne dici di raccontarci quale suggerimento a coltivare la passione per te stessa hai messo in pratica e condividerlo usando l’hashtag #sognosoloacolori?

E se vuoi rimanere in contatto con me, iscriviti alla mia newsletter [In punta di spine], potrai scaricare gratuitamente “Sfumature di imperfezione” e ricevere mensilmente i miei spunti di coaching per imparare ad appassionarti di te!

Patrizia Arcadi

Sono Patrizia Arcadi, La Coach Imperfetta: ti aiuto ad accettare e accogliere l’imperfezione, riscoprendo il coraggio di essere te stessa.

Lavorando con me potrai:
- sentirti più sicura di te e delle tue decisioni, nella vita privata e nel lavoro
- metterti al primo posto senza sentirti in colpa
- riconoscere il tuo valore
- dire la tua con sicurezza
- apprezzarti e star bene con te stessa

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *