Colore Giallo, il colore della felicità

Di Maria Rosa Neri

***

Il giallo è il colore più prossimo alla luce (Goethe)

Il colore giallo ha sempre portato con sé un valore ed un significato specifici grazie alla connessione con luce solare, fin dai primitivi dipinti rinvenuti nelle caverne. Il giallo rimanda psicologicamente e culturalmente al sole, alla luce ed al calore.

Viene anche considerato il colore felice per eccellenza ed è uno dei colori più visibili per l’occhio umano: infatti i taxi sono gialli per questo motivo 🙂

 

Il giallo nella Storia

Oggi il giallo affascina pittori, musicisti, stilisti, pubblicitari, consumatori, per la sua natura calda, luminosa, positiva. Ma non è sempre stato così.

Nel passato il giallo è stato spesso associato a caratteristiche negative: era il colore della menzogna, del tradimento, della malattia, della follia. Nell’antica Grecia era identificato come il colore dei “pazzi”, veniva indossato dai malati psichici per essere subito riconosciuti e tenuti a distanza.

Colore primario e perciò base di innumerevoli sfumature di colore, il giallo era uno dei colori prediletti da Van Gogh, indimenticabili i suoi campi di grano in contrasto con il cielo blu stellato.

Kandinskij nel suo “Lo spirituale è nell’arte” associa il giallo al triangolo, al misticismo e allo spirituale: colore dell’oro, del sole, del grano, del pane fragrante, dell’elevazione.

Sono numerose le divinità solari presenti in mitologia: Elio in Grecia, Samas per i Babilonesi, Vishnu e il Budda in India, Huitzilopochtli per gli aztechi.

Il giallo delle divinità solari, rappresenta probabilmente la luce e il suo potere di illuminare, con la chiarezza della coscienza, le nostre vite confuse; si può pensare al giallo del sole come ad una energia purificatrice, che porta, appunto, ad una presa di coscienza.

 

Il giallo e il business

Il colore giallo viene accostato a momenti piacevoli e leggeri. Attira l’attenzione e incuriosisce ed è in grado di suscitare emozioni positive e rassicuranti.

È molto adatto per promuovere prodotti per l’infanzia o riguardanti la tecnologia e il design e quasi mai per i prodotti di lusso perché rischierebbero di perdere la loro autorevolezza e credibilità.

È un colore vibrante e ottimista in generale, per quanto concerne l’abbigliamento business tradizionale è preferibile evitarlo, perchè viene associato a immaturità e leggerezza.

Nel business può essere usato negli outfit nelle seguenti situazioni:

- situazioni più informali

- in ambiti creativi

- durante il public speaking: come il rosso attira l’attenzione, ovviamente dosandolo.

 

Il colore giallo nella  consulenza di immagine

Secondo alcuni studi, le persone che amano indossare abbigliamento giallo sono attive e creative, sempre pronte a esplorare e scoprire.

Sicuramente è un colore amato da chi non teme attirare l’attenzione - non possiamo dire che passi inosservato! -. Esprime apertura, liberazione, movimento vitale e creativo.

Come avviene per il rosso, il giallo viene associato istintivamente al calore e come il rosso, anche il giallo viene declinato sia in nuances calde (stagioni cromatiche Primavera e Autunno con i relativi sottogruppi) che in nuances fredde (stagioni cromatiche Estate e Inverno con i relativi sottogruppi), quindi, amanti del giallo, non ci sono scuse!

Ti mostro l’esempio di abbinamento giallo per il sottotono caldo, a sinistra, e per il sottotono freddo, a destra.

 

 

Nella palette proposta da Pantone per la prossima estate, il giallo  sarà presente in due splendide versioni: Saffron, color zafferano e Sunlight, giallo pallido, ne ho parlato qui.

Vestiti, abiti e accessori in giallo, saranno la cartina tornasole da tenere sempre sottomano: beh con il Classic Blue, colore di questo 2020, l’abbinamento viene spontaneo.

Il giallo pallido è delizioso abbinato al menta e al celeste o lavanda: i colori pastello sono una delle tendenze della prossima stagione.

Se prendiamo in esame i 2 gialli proposti da Pantone per la prossima estate, vediamo che corrispondono a donne che hanno non solo caratteristiche cromatiche diverse, ma anche personalità diverse.

Il color Saffron verrà scelto da personalità di stile che sono più orientate verso colori ricchi e pieni, tipo la Personalità di Stile Trendy, che non mancherà di inserirlo nei suoi outfit rispettando i diktat della moda, come vedi nell’immagine a sinistra, sfilata Fendi.

La Personalità di Stile Elegante sceglierà una borsa di fattura classica ma di un bel colore pieno per illuminare il classico completo kaki, come vediamo nell’immagine a destra, sfilata Oscar de la Renta.

 

 

Il colore Sunlight sarà invece scelto dalla Personalità di Stile Romantica che è, in genere, più attratta da colori tenui, fantasie floreali e ruches. Esempio perfetto è l’abito di Miu Miu indossato dalla splendida Elle Fanning.

 

 

Come vedi colore, personalità e stile sono strettamente collegati per far emergere l’unicità di ognuna di noi, quell’aspetto che ci distingue dal resto del mondo e del quale, ahimè, non siamo spesso consapevoli.

Ti sei appassionata e vorresti avere qualche dritta pratica per la tua immagine? Ti invito a leggere la mia guida gratuita Oltre lo Stile, come trovare il tuo stile in 10 passi, sarà un piacere accompagnarti alla scoperta di te, ti aspetto!

 

Vestiti di colori e indossa le emozioni

Maria Rosa Neri

Sono Maria Rosa Neri Curatrice di Immagine & Coach, aiuto le donne a valorizzare la propria immagine e a vivere una vita più felice.
Amo la Moda e le persone e ho la convinzione che il benessere si raggiunge anche attraverso il miglioramento della propria immagine e soprattutto imparando a valorizzarsi e a volersi più bene: l’abbigliamento diventa espressione della personalità e delle nostre emozioni.

Grazie alle lunghe esperienze professionali nel mondo della Moda e del coaching, ho messo a punto un mio metodo di valorizzazione di immagine che unisce leggerezza e profondità, un vero e proprio lavoro dall’interno all’esterno: il metodo Stilosa senza Sforzo.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.