Giallo Van Gogh, giallo emiliano

Di Elena Mazzali

***

WOW il giallo!

Sono felice di parlare del giallo in questo primo articolo e ti racconto subito il mio perché di così tanto entusiasmo. Del mio oro giallo!

Ricordo di aver visto una mostra di Van Gogh, ero un'adolescente, e fui colpita dal suo quadro dedicato ai girasoli... era bellissimo... ma andiamo in profondità!

Se mi dici giallo Van Gogh mi tornano alla mente gli infiniti campi di girasole, che ho la fortuna di costeggiare quando rientro nella mia amata Emilia.

Sono lì, presenti in fila uno fianco all’altro, in tutto il loro splendore. A guardare il sole come fosse una divinità assoluta. Alti e di un giallo che più giallo non si può.

Penso alle passeggiate fra queste distese gialle, con l’aria calda che accarezza il viso stanco, durante il tramonto, e le volte in cui ho riportato qualche scottatura perchè addentrata quando il sole a mezzogiorno si fa più intenso.

Penso ai campi di mais dopo il raccolto, dopo una giornata trascorsa a raccogliere pere sotto il sole di Agosto. Alle pannocchie scappate dalla falci della macchina, che si possono trovare se guardi bene. Spostando qualche foglia, qua e là.

Ma c’è un altro giallo Emilia (quasi quasi lo suggerisco a Pantone hehe!!) che mi torna alla mente: se conosci le eccellenze dell’Emilia - Romagna sai la tradizione tramandata della pasta fresca.

 

Ecco il mio giallo oro emiliano!

Che si tratti di tagliatelle, tortellini o cannelloni c’è sempre il giallo. Il giallo dei campi emiliani e il giallo della solare Romagna.

È una vera e propria magia: farina, uova e le sapienti mani delle sfogline, uniscono gli ingredienti per creare un panetto morbido prima, accarezzano per dare la forma dopo.

Forma che continua con il mattarello, amico fedele!

 

 

Le mani non si fermano: in Emilia - Romagna esistono differenti tipi di pasta fresca, ognuna dalla forma diversa. Alle volte trovi lo stesso nome, il cappelletto di Reggio Emilia e di Romagna per esempio, ma differente è la forma e il ripieno.

Ognuno ha la sua storia ma devi fare attenzione: basta 1 km di distanza per cambiare tutta la ricetta! Tienilo a mente… siamo un popolo che ci tiene anche se, personalmente, adoro includere e allargarmi fino all’ospitale Romagna 😉

 

 

Prima di salutarci, condivido con te la ricetta per realizzare la vera pasta fresca fatta a mano

Ingredienti:

  • 100 gr di farina di grano tenero 00
  • 1 uovo medio

Procedimento:

Versare 100 gr di farina 00 e rompere un uovo all’interno del recipiente, avendo cura di non far cadere parti di guscio. Anche piccole.

Azionare le lame a velocità media, non più di 2 ma dipende molto dal tuo elettrodomestico.

Consiglio di giocare con la farina 00, se l'impasto vi risulta più bagnato (nel gergo tecnico diciamo più umido) fino a che l’impasto risulta più asciutto.

Prima dell’uso è bene farla riposare, dentro un sacchetto da freezer per circa 20 minuti.

Trascorso questo tempo, l’impasto è pronto per trasformarsi in sfoglia e nel formato che più ti piace: raviolo, tortello, tagliatella, lasagna, cannellone.

Immagino utilizzerai la macchina per la pasta: inizia con il rullo più ampio, in genere il primo o il secondo dente per appiattire.

Passa al quarto - quinto dente ed infine all’ultimo per rendere la sfoglia più sottile.

Con la speronella o gli stampi divertiti a dare la forma preferita.

 

Io per iniziare, mi orienterei su due tagliatelle ruvide al punto giusto. Accompagnate da un buonissimo ragù casalingo.

 

 

Il sale è bandito, perché sarà il condimento a compensare la sapidità.

Se preferisci impastare a mano, non hai che da chiedere e io ne sarò felicissima, con il robot viene buona lo stesso e sicuramente velocizzi i tempi.

La dose è per una persona, puoi tranquillamente moltiplicare se a tavola siete in di più.

Naturalmente ti aspetto alla mia tavola appena possibile, nel frattempo di auguro buon appetito.

Elena Mazzali

Elena Mazzali

Mi chiamo Elena meglio conosciuta come Rasdora, donna di Casa Emilia e Romagna.
Con la mia filosofia di cucina tradizionale, d’un tempo, e sostenibile aiuto coloro che desiderano portare in tavola piatti buoni e genuini. Fatti con amore.
Pasta fresca, deliziosi sughi di stagione e dolci coccole sono le principali preparazioni che puoi trovare nel mio ricettario e porto a casa tua. Preparazioni ricche di colore per un maggiore benessere.

     

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.