La rubrica della salute a colori: terra

Di Elena Depaoli

***

Questo mese parleremo del color “terra”, che ci riporta immediatamente al marrone, il colore delle nostre radici e che suscita in noi emozioni forti.

La terra, il legno e le pelli di numerosi animali: uno dei colori primordiali che ha accompagnato per secoli l’uomo nella sua evoluzione.

Molti studi dimostrano che alcuni piaceri come sesso, cibo e caccia siano strettamente connessi al color marrone.

Inoltre, il marrone è il colore della gola, intesa come ingordigia: le carni cotte, il caffè, il cioccolato, la frutta secca sono tutti elementi da odi et amo, o ne andiamo pazzi o non li sopportiamo.

Insomma il marrone ci riporta psicologicamente a pensieri intimi e desideri nascosti, come il dito intinto nella cioccolata o nel barattolo di marmellata.

 

Portiamo in tavola i cibi di color “terra”

Fra questi citiamo in modo particolare: caffè, castagne, cacao.

Iniziamo dal caffè: potente stimolante neurologico, psicoattivo che, grazie alla caffeina, riesce a bloccare gli effetti di un neurotrasmettitore inibitorio chiamato adenosina, mentre favorisce il rilascio di altri neurotrasmettitori come dopamina e noradrenalina che hanno effetti benefici sull’umore, sul tempo di reazione, sulla memoria e su tutte le funzioni cognitive.

Il consumo quotidiano e moderato di caffè è associato ad un rischio fino al 60% più basso di demenza e malattie neurodegenerative come il Parkinson.

Previene inoltre il diabete, ovviamente se bevuto senza zucchero.

È un potente antiossidante, contenendo vitamine e minerali come la vitamina B5, B1, B2, B3, oltre a piccole quantità di potassio e rame.

 

Cacao: contiene grassi di origine vegetale che durante la digestione si trasformano in acido oleico, utile per pulire le arterie.

Inoltre, è ricchissimo di sali minerali, fra cui fosforo, magnesio, calcio e ferro.

Contiene anche vitamine del gruppo B e alcuni alcaloidi utili per il sistema nervoso.

Possiede proprietà antiossidanti, è tonificante e protegge dall’invecchiamento cutaneo.

È una sostanza rilassante, è utile per alzare il tono dell’umore.

La caffeina aiuta nel combattere la stanchezza mentale.

 

Per concludere, parliamo anche delle castagne, che a breve potremo raccogliere nei nostri boschi.

Le castagne sono ricche di amidi e sono quindi nutrienti ed energetiche, ma possiedono anche minerali, fungono da antisettico, irrobustiscono le ossa, sono utili nella digestione.

Rigenerano il sistema nervoso ed equilibrano l’umore.

Ricche di calcio, sono importanti per la robustezza delle ossa.

Inoltre apportano cloro, utile per la salute dei denti e ferro per la circolazione sanguigna.

Vi aspetto per la prossima puntata della rubrica della salute, in cui troverete tante curiosità e suggerimenti per vivere e curarci con ciò che la natura ci offre.

Buona salute colorata a tutti!

Elena Depaoli

Sono Elena Depaoli, fondatrice di The Joyness, un movimento che promuove la cura di sé e il recupero del proprio equilibrio psicofisico attraverso la uno stile di vita sano ed una piena consapevolezza delle proprie potenzialità.

Da anni mi occupo di creazione e formazione di reti commerciali nel settore health e wellness.

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.