Le sfumature della Gioia, come trovarle

Di Lisa Massei

***

Coltivare la gioia

L’unica gioia al mondo è cominciare. 

È bello vivere perché vivere è cominciare,
sempre, ad ogni istante.
(Cesare Pavese)

Come trovare le sfumature della gioia? La gioia è una emozione sottile ed esplosiva. Quando penso alla gioia la penso proprio così: fuggevole e frizzante. Spesso confusa con la felicità, la gioia è un’emozione piacevole ad alta intensità. C’è chi ama paragonarla con la felicità proprio per differenziarla in termini di tempo (la gioia è una condizione breve, la felicità no) e di “luogo” (la gioia è interna e la felicità esterna).
A me fa un po’ fatica pensare alla felicità come a qualcosa di esterno e viceversa anche la gioia non è solo dentro di noi, non c’è gioia senza condivisione, mi verrebbe da dire…
Come in questo breve spezzone di In to the wild, si potrebbe parlare di felicità in molti modi e ognuno avrebbe la sua sfumatura per pensarla, viverla, anche se a grandi linee qualcosa ci potrebbe mettere daccordo. Per il protagonista per buona parte del film la felicità non è condivisione, ma è nel mondo, in ogni dove, nella ricerca di contatto con la natura, nella solitudine, nella ricerca, appunto (spoiler: alla fine cambia idea).
Se invece si parla per opposti, gioia vs tristezza, la definizione ci pare più chiara, come puoi vedere qui.
Ma in questo articolo voglio parlarti delle sfumature della gioia e invitarti a fare un piccolo esercizio di autoconsapevolezza.

 

Le sfumature della gioia e come coltivarle

Partiamo dalle sfumature della gioia, se vai a cercare nel vocabolario dei sinonimi troverai qualcosa del genere:

allegria, felicità, contentezza, gaiezza, giocondità, letizia, festosità, esultanza, ilarità, vivacità, brio, piacere, godimento, beatitudine, dolcezza, soddisfazione, delizia, diletto

La gioia può essere legata al raggiungimento di un obiettivo, il superamento di un’ostacolo, la celebrazione di un rito importante, di passaggio.
Adesso però vorrei che tu provassi a scrivere almeno 10 occasioni in cui hai provato questa emozione e/o le sue sfumature.

Ti scrivo qualche esempio in ordine sparso:

  1. quando mia figlia corre da me e mi abbraccia
  2. quando ho preso sottobraccio mio marito per andare all’altare
  3. quando mi sono laureata a 40 anni suonati
  4. quando ho rivisto i miei genitori dopo il lockdown
  5. quando ho bevuto di nuovo il caffè al bar
  6. quando ho rivisto il mare dopo 2 mesi
  7. quando sono andata a trovare un’amica che non incontravo da anni
  8. quando la mattina guardo sulla scrivania e vedo dei disegni fatti dalla mia bambina e mi sembra di entrare nel suo mondo
  9. Quando metto i piedi nella sabbia
  10. quando respiro a occhi chiusi

Negli esempi che ti ho fatto ci sono varie sfumature e gradazioni di gioia. Adesso prova anche tu e fammi sapere come va, se vuoi puoi scrivermi qui per condividere le tue sfumature. Prova a porci attenzione ogni giorno, a pensare alle sfumature che può avere questa emozione. Se hai difficoltà prova anche a proseguire liberamente questa frase:

la gioia per me è…

La sua sfumatura di colore per me è proprio il rosa fucsia, e poco più sotto trovi la carta di SoulCollage® che ho creato ispirata a questa emozione.

 

La mia rubrica: Il mio collage a colori

[In questa mia rubrica, ogni mese ti parlerò di vari argomenti legati al colore e al collage, in particolare usando la tecnica del SoulCollage® di cui puoi leggere maggiori spunti e informazioni sul mio sito].

Per realizzare la mia carta, mi sono ispirata al colore rosa Fucsia.

Come sempre ti presento la mia carta di SoulCollage® e ti chiedo di osservarla senza esprimere giudizi ma semplicemente di guardarla in silenzio, ricordandoti che è comunque una parte di me, delicata e da “trattare con cura”. Ok?
Se hai dubbi o curiosità sul SoulCollage® puoi contattarmi, sarò felice di risponderti e ti ricordo il mio servizio Intuito che è un modo per avvicinarti a questo bellissimo metodo se sei curiosa e vuoi conoscerlo e/o se hai una domanda a cui vuoi provare a rispondere in modo intuitivo.

 

 

Le sfumature della gioia

 

 

Titolo: colei che sa.
Sono colei che sa ridere e gioire. Sono esplosiva, ironica e frizzante. Sono colei che sa guardarti dentro con allegria, tenacia e determinazione. Sono qui oggi per dirti di non perdere la speranza, osservare, procedere, prenderti cura, lasciarti avvolgere da te stessa e dal mondo dentro e fuori di te.

 

Adesso prova a creare anche tu una carta…

Per farlo ti occorre: un cartoncino di 12,5 x 20 cm forbici e colla. Io ti lascio questa immagine, ma tu puoi trovarle uno sfondo che ti piace. Per non usare immagini coperte da copyrightht ti consiglio di cercare uno sfondo in questi siti (https://www.unsplash.com/ e https://www.pixabay.com/it/) ma se preferisci puoi usare anche ritagli di giornale (che però sono soggetti a copyright) o carte a tinta unita.
Allora… Che carta faresti con questa immagine? Cosa senti quando la guardi?

 

Le sfumature della gioia

 

Bonus con palette personalizzata

Se desideri avere una palette personalizzata ispirata alla tua carta, puoi inviare una foto della carta a ciao@michilab.com e Michela ti invierà la tua bellissima palette. Che aspetti?

 

 

Lisa Massei

Lisa Massei

Sono Lisa, mi occupo di artiterapie e personal branding. La mia missione è aiutare le donne a sbloccare la propria creatività usando l’intuito, mettendosi in gioco trovando la propria unicità nel lavoro e nella vita privata.
Adoro la creatività in tutte le sue manifestazioni e sono una grande sostenitrice della diffusione delle forme artistiche come espressività e crescita interiore.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *