Rosso Passione: pura vita indossata

Di Elena Colombo

***

Dovresti imparare che la vita, come l'amore, è l'unico business il cui bilancio deve finire in rosso: bisogna dare tutto senza calcolare ciò che ci viene riversato
(P. Crepet)

Ho sempre ammirato le persone che amano e scelgono il rosso per vestire, mia madre in primis, che mi ha cresciuta dicendomi che il rosso è il colore della vita, dall’inizio alla fine.

Nasciamo nel rosso, moriamo nel rosso e, noi donne, siamo iniziate alla vita “adulta” attraverso il sangue del menarca.

Spirito marziale, sa replicare con piglio affermativo.

“Il rosso è un territorio che si difende, come nessun altro colore” mi ha sempre spiegato la mia grande Maestra di colore.

Il rosso è perfetto per risvegliare il guerriero e richiamare la potenza di fenomeni forti, come tuoni, lampi e fulmini.

 

 

Questo ci dice che il rosso protegge la nostra sopravvivenza e che, non a caso, lo scegliamo per l’abbigliamento quando abbiamo bisogno di forza, visibilità e per riconoscerci il potere di raggiungere un obiettivo importante per la nostra vita.

Il rosso è energia vitale, carnale, primordiale e irrinunciabile, che tutto innesca e sostiene, soprattutto il funzionamento del corpo fisico.

Indossa un abito rosso e diventerai indimenticabile, impressa nella memoria e nei sensi di chi incontrerai.

 

 

Ricette di abbinamento e felicitàcome usare il rosso passione nell’abbigliamento

 

Esposizione:

Onnivoro di luce diurna, sa familiarizzare con l’ombra della sera e infuocare il buio della notte.

 

Dress Code quotidiani:

Considerato un colore classico, il rosso ha un passaporto aperto e un dettaglio rosso è sempre ben accolto.

Nel tempo libero invernale o nei contesti professionali informali il tartan resta sempre poesia.

Nei contesti formali è apprezzato in proporzioni contenute e declinato nelle gradazioni raffreddate e scure come rubino, granata, red power, bordeaux e melograno.

L’etichetta non lo vuole tra gli invitati ai matrimoni.

 

I suoi migliori amici:

 

 

Blu navy o denim: femminile e maschile integrati.

Bianco ottico in estate e morbido burro da gennaio a novembre (a dicembre è un’esclusiva di Babbo Natale...)

Rosa: dal cipria al fucsia per un effetto imprevisto, che sorprende sempre.

Viola: spinta verso l’alto.

Cammello, sabbia e caramello: l’effetto gourmande della ciliegina sulla torta.

 

 

Virtù:

Un’energia che cambia la giornata, da vigore fisico di pronto utilizzo e sulle labbra è un richiama baci senza rivali.

 

Vizi e controindicazioni:

Block color in rosso-nero, l’abbinata gastronomica vino e castagne e il make up anni 60 labbra scarlatte e palpebre azzurrate credo se ne possa fare a meno...

Se hai domande, curiosità o vuoi raccontarmi la tua storia con il rosso passione lascia un commento e condivideremo il tuo modo di vivere questo colore.

Al prossimo post colorato!

Elena Colombo

Sono Elena, mi occupo di consulenza di immagine e formazione aziendale. Accompagno i clienti a costruire un’immagine parlante, per raccontare a prima vista chi sono e cosa li caratterizza, attraverso l’uso consapevole di abbigliamento, colori, forme, materiali, comunicazione verbale e non verbale.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.