Tante Sfumature di Turchese

Di Maria Rosa Neri

***

Il colore Turchese si compone di azzurro e verde e mescola la serenità dell’azzurro e l’armonia del verde. Il nome deriva dal colore dell’omonima gemma, che a sua volta deriva dalla parola francese turqueise per indicare la pietra turca. Il primo uso della parola “turchese” per indicare quel particolare colore è stato nel 1573.

È un colore amichevole e gioioso: nella psicologia del colore controlla le emozioni creando una stabilità emozionale.   Irradia pace e tranquillità come il blu e favorisce la stabilità come il verde .È un colore che ricarica il nostro spirito nei momenti di stanchezza e allevia i momenti di solitudine .

Penso al turchese e penso al… mare, alle mille sfumature di Stintino e agli splendidi colori del nostro mare. Penso anche alla pietra turchese che amo indossare in estate, soprattutto gli orecchini,accessorio immancabile per me. E tu a cosa associ il turchese?

 

Il turchese nella storia

Ha una lunga storia attraverso le culture, ecco alcuni esempi

- in India veniva indossato il turchese per tenere lontano gli incubi
- per gli afgani e i cinesi i turchesi premuti sugli occhi, avevano il potere di migliorare la vista
- per la tradizione degli indiani Navajo era un pezzo di cielo caduto a terra.

La costante è sempre stata di averlo sempre visto come un colore benevolo.


Variazioni del turchese

- Acqua: più vicino al verde che al Blue, è un colore fresco, creativo e leggero.
- Acquamarina: enfatizza la creatività e aiuta l’ispirazione, favorisce la calma e bilancia le emozioni
- Ottanio: è una versione più sofisticate del turchese, trasmette credibilità e affidabilità. La tinta ottanio nasce alla fine degli anni 50 e viene ottenuta mixando il colore turchese e il colore petrolio - l’ottano viene usato nella benzina - è un colore simbolo dell’eleganza femminile e dell’esclusività.

Turchese nella moda

Impossibile non parlare del color Tiffany , il verde/turchese usato per il packaging che da oltre un secolo fa sognare le donne di tutto il mondo.

"Tiffany ha in negozio una cosa che non si può comperare per nessuna cifra, si può solo ricevere in regalo: una delle sue scatole” ( Charles Lewis Tiffany )

Nel 1845 Charles Lewis Tiffany utilizzò il colore tipico delle uova del pettirosso americano- turdus migratorius - per la copertina del primo Blue Book: l’annuale raccolta delle più belle creazioni di Tiffany & Co.

Da quel momento in poi il colore Blue Tiffany è diventato un vero e proprio marchio di fabbrica, riconosciuto in tutto il mondo.

Io sono legata in modo particolare a Tiffany: ci sono andata la prima volta nel 1990, durante il viaggio di nozze e con mio marito ci siamo fatti da Tiffany il nostro regalo di nozze.

 

 

Beh parlare di Tiffany e non citare la splendida Audrey Hepburn in “ Colazione da Tiffany è impossibile: l’indimenticabile icona di stile è stata la miglior “ testimonial “ che Tiffany potesse avere!

 

Turchese nella consulenza d'immagine

Troviamo questo colore prevalentemente nelle palette calde, Primavera e Autunno con i relativi sottogruppi, declinato in nuances più brillanti nei sottogruppi Primavera e con toni meno brillanti per i sottogruppi Autunno.

È molto bello nella versione brillante abbinato al papaya per la donna Primavera come la bellissima Doutzen Kroes.

 

Mentre per la bellezza con cromie autunnali come Olivia Palermo utilizziamo un turchese più “ sporcato “,tipo ottanio, adatto cioè ai colori mediamente intensi delle donne Autunno e lo abbiniamo al terracotta e a un raffinato col. crema.

 

Parlando di scelte stilistiche , il Turchese è sicuramente un colore che si nota e può essere scelto dalla personalità di Stile Creativa che lo può abbinare in modo poco consueto,come fa in modo straordinario Iris Apfel.

Può essere scelto anche dalla personalità di Stile Elegante che lo bilancia con blu e grigio e magari lo completa con un cappello creando un outfit glam.

Può essere anche scelto dalla personalità di stile Trendy a patto solo che sia di moda nella stagione, come vediamo nel total look turchese.

La bellezza di ogni donna è proprio nella propria unicità, della quale la maggior parte delle donne non è consapevole.

E’ uno dei motivi che mi ha spinto a creare il corso online Stilosa senza Sforzo per aiutare più donne possibili ad allineare la propria personalità con la propria immagine, esprimere se stesse e sentirsi a proprio agio in tutte le situazioni. Nel link trovi anche le recensioni di chi ha fatto il corso.

Ho una sorpresa per te che stai leggendo: se sei iscritta alla newsletter di sognosoloacolori, fino al 31 gennaio 2020 puoi usufruire dello sconto del 10% inserendo il codice sognosoloacolori: voglio darti uno stimolo a pensare a te e a farti un regalo :-).

Se ancora non sei iscritta alla newsletter, puoi farlo direttamente qui.

 

Ti auguro con tutto il cuore di finire questo 2019 pensando un pochino di più a te e di sentirti, da ora in poi, un poco più protagonista sul palcoscenico della tua vita .

Un abbraccio e un sorriso

Maria Rosa

Maria Rosa Neri

Sono Maria Rosa Neri Curatrice di Immagine & Coach, aiuto le donne a valorizzare la propria immagine e a vivere una vita più felice.
Amo la Moda e le persone e ho la convinzione che il benessere si raggiunge anche attraverso il miglioramento della propria immagine e soprattutto imparando a valorizzarsi e a volersi più bene: l’abbigliamento diventa espressione della personalità e delle nostre emozioni.

Grazie alle lunghe esperienze professionali nel mondo della Moda e del coaching, ho messo a punto un mio metodo di valorizzazione di immagine che unisce leggerezza e profondità, un vero e proprio lavoro dall’interno all’esterno: il metodo Stilosa senza Sforzo.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.