Giallo Van Gogh: yellowmood per stimolare l’ottimismo e il benessere in casa

Di Alessandra Levo

***

Il giallo brillante è senza dubbio nel campo del design e dell’arredo il colore di questo inizio anno, dopo che Pantone ha proclamato il Giallo Illuminating 13-0647 colore del 2021, insieme al grigio Ultimate Gray 17-5104.

 

Ph: Pixabay

 

Le ragioni per cui è stata scelta una tonalità di giallo caldo e luminoso in realtà sono molto profonde e sono legate al momento particolare di instabilità che stiamo vivendo ormai da un anno: è il colore della luce di cui sentiamo di avere profondamente bisogno perché stimola l’ottimismo ed il benessere.

In qualsiasi ambito venga utilizzato, sia in casa, sia ufficio, il giallo porta vibrazioni vivaci e stimola la creatività: molto adatto per le attività intellettive e per favorire lo spirito imprenditoriale nei luoghi di lavoro, indicato in casa nelle stanze dei bambini e nelle zona giorno perché allegro, vivace, caldo.

 

Ph: Pixabay

 

A livello energetico, nel feng shui il giallo è il colore associato all’elemento terra che rappresenta la stabilità, il  radicamento e l’abbondanza: è la tonalità di cui necessitiamo maggiormente per vivere in questa situazione di pandemia ed incertezza perchè infonde coraggio e speranza, contrasta la depressione.

Essendo però molto stimolante, non è indicato un eccesso di giallo negli ambienti e va dosato con cura, magari scegliendolo per dei dettagli o per alcuni elementi e complementi di arredo.

 

Ph: Unsplash

 

Ph: A. Levo

 

Per la stessa ragione andrebbe evitato in camera da letto, oppure utilizzato in tonalità più tenui adatte al riposo e nel bagno.

Molto funzionale l’abbinamento proprio con il grigio suggerito da Pantone: ad esempio in soggiorno cuscini gialli o un tappeto giallo insieme ad un divano grigio favorisce la comunicazione.

 

Ph: Unsplash

 

Perfetto con le varie tonalità di verde perché stempera l’effetto di iperstimolazione del giallo, donando una sensazione di equilibrio e stabilità.

 

Ph: Unsplash

 

Il giallo si accosta al nero ed il blu per un effetto elegante e classico; alle tonalità neutre dei grigi, del beige, del legno per ravvivarle; al viola e all’arancione per un effetto molto originale.

 

Ph: Pixabay

Alessandra Levo

Mi chiamo Alessandra Levo e mi occupo da vent'anni di progettazione e ristrutturazione in ogni fase, dallo studio alla realizzazione.Con la nascita dei miei tre figli ho intrapreso un percorso di crescita e di consapevolezza che mi ha permesso di affinare le mie percezioni e ho sentito la necessità di affiancare alla mia esperienza tecnica una consulenza orientata verso la riscoperta del benessere in casa.
Credo che vivere in spazi che rispecchiano la personalità di chi li abita, anche attraverso l'utilizzo appropriato dei colori, costituisca un’importante risorsa per accrescere il senso di benessere e l'energia vitale.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.