Ispirazione Viola Equilibrio

Di Manuela Imperiali

***

Apertura.

Spazio infinito dove tutto è possibile, dove non ci sono limiti, dove non c’è confine, e dove non c’è tempo definito.

Questo è il Viola.

Il colore Viola è definito nella letteratura sui chakra come il “loto dai mille petali”, ed è associato al 7° chakra, quello della Corona, collegato con il Divino e con il Tutto.

Il Viola è un colore che parla di accettazione e di accoglienza dell’essere infinito che siamo.

Un colore che ci invita alla scoperta continua di noi stessi, e che ci accompagna alla connessione con la nostra essenza.

Universalmente conosciuto come il colore della spiritualità e della meditazione, Leonardo da Vinci sosteneva che essere all’interno di una chiesa con vetrate viola aumentava la sua capacità di meditazione, il colore Viola è la possibilità che diamo a noi stessi per evolverci, per non stare fermi, per continuare a scoprire e a scoprirci.

Per connetterci al senso profondo della vita, per connettersi e apprezzare la bellezza, per accedere all’armonia.

Non lo fa in maniera totalitaria o assolutista, lo fa in modo saggio e delicato.

Ci tende una mano, che, solo se lo vogliamo, stringeremo.

Ci accompagna in un viaggio di introspezione, ci deposita all’ingresso di una ipotetica spirale, da dove pian piano possiamo scendere sempre più in profondità.

Una profondità che porta luce, libertà di essere sé stessi.

Che porta saggezza e universalità, nello scendere dentro noi stessi, ricongiungerci alla nostra essenza, e risalire per portarla all’esterno, al mondo che ci circonda.

Un percorso potente e generoso che il colore Viola ci accompagna a compiere dopo aver rielaborato il nostro passato, dopo averlo riletto con distacco, senza nostalgia o collera.

Dopo averne assaporato la potenza e la forza. Dopo averlo salutato con gratitudine, perché il passato ci ha fatto vivere esperienze, piccole e grandi che siano, e ci ha portato ad essere quello che siamo oggi.

 

 

Ma, come portare questo colore nella quotidianità, come beneficiarne nella vita di tutti i giorni?

Secondo i principi della Cromoterapia, termine coniato dagli antichi Greci per significare la “cura con il Colore”, cura e connessione che agendo sui nostri stati emotivi, favorisce equilibrio e benessere psico-fisico.

Tutti, nessuno escluso, possono godere della forza e della potenza del colore assorbendolo a più livelli, e anche il Viola non fa eccezione.

Ricordiamo sempre che il colore ci avvolge e ci sostiene, a tutto tondo, attiva e sensibilizza. Risponde alle nostre domande inespresse, ai nostri interrogativi sospesi. Attiva, a volte, le nostre stesse emozioni.

Oltre che attraverso la vista, che ci consentirà di beneficiare attraverso gli occhi dei raggi luminosi, possiamo assorbire il colore attraverso la pelle, vestendoci quindi di questo colore, e attraverso il cibo, mangiando alimenti di questo colore.

 

Cosa ci porterà l’utilizzo del colore Viola? Concentrazione, ma anche rilassatezza e armonia.

Il Viola regala autorevolezza a chi lo indossa, ma anche apre alla creatività e all’originalità.

A livello fisico mangiare alimenti viola aiuta a contrastare i radicali liberi e a migliorare la memoria.

 

E poi?

 

L’articolo della nostra Guest Star del mese, Chiara Lacchio, ci aiuterà ad assorbirne tutte le sfumature.

Chiara Lacchio, è laureata in Scienze della Mediazione Linguistica e Life Coach.

Ama i gatti, scrivere e viaggiare.

Offre un supporto personalizzato che unisce il metodo tradizionale del Coaching ad altri strumenti olistici, tra cui la tecnica dello Space Clearing e le Costellazioni Familiari.

La sua formazione inizia nel 2009 presso la Scuola Incoaching di Milano ed è autrice del libro di Self-Coaching, dal titolo TAPPO A CHI?!!, una favola motivazionale che insegna a vincere le paure quando ci si trova in un momento di caos e disorientamento interiore e a reinventarsi con creatività e innovazione.

Nel 2019 si aggiunge al suo percorso la specializzazione in Psicobiologia Emotivo Comportamentale Integrata, a cura della Dott.ssa Erica Poli, un altro strumento indispensabile per implementare le competenze di gestione delle emozioni nella relazione di aiuto.

Vai subito a leggere l’articolo di Chiara Lacchio dedicato al Viola qui!

 

Alla prossima ispirazione colorata.

 

Manuela Imperiali

La bellezza è un balsamo per l'anima

L'anima si svela attraverso i colori

I colori esaltano la bellezza dell’anima

In una danza senza fine

Sono una multiventenne in perenne evoluzione, ipersensibile e un po’ introversa. Sono curiosa e mi piace conoscere e sperimentare. Mi piace pensare sempre a nuovi progetti, per crescere ed aiutare a crescere.

Inglobando competenze e interessi, studi e predisposizioni, dall’arte alla spiritualità, dalla creatività alle tecniche energetiche, ho trovato che la definizione Alchimista del ben-essere creativo, mi calzasse a pennello, perché estraggo ogni volta dal cilindro delle risorse quanto ritengo più opportuno al momento e alla persona, per accompagnarla, con discrezione, nella sua personale strada verso il benessere.

L’incontro con la cromoterapia emozionale è stato folgorante per me, e dall’approfondimento di questa pratica di riequilibrio dalle radici antichissime, è nata Emotional Color Experience, il percorso che ho creato per accompagnare le persone ad individuare i colori chiave per il benessere quotidiano, arricchita dell’eccezionale apporto che creatività, parole e vibrazioni a loro collegate, possono portare nelle più svariate situazioni.

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.