Ispirazione Marrone Picasso

Di Manuela Imperiali

***

Marrone riporta a odori, a sapori, a gesti semplici. Riporta alla natura, alla semina, al raccolto.

Alla fatica e al sudore, e anche al sacrificio e alla povertà, in alcuni casi.

Alla frugalità, all’aver bisogno di poche cose, all’essenzialità.

 

Un’essenzialità dove non c’è carenza e senso di vuoto, ma, a mio modo di vedere, ricchezza e centratura. Non ci si lascia incantare da esteriorità superflue e orpelli, non ci si lascia attrarre dalle sirene del benessere esteriore, del materialismo e del possesso, ma, attraverso l’avere solo quello che serve, si viaggia leggeri, e si trova il tempo e lo spazio per sé, per l’ascolto di sé e per ritrovare la propria essenza.

In quei momenti fatti di niente, che contengono il tutto.

 

Si ritrova la propria natura e ci si ricollega alla natura, alla terra.

Si riconoscono le ciclicità, si riscoprono i ritmi. Si reimpara a essere pazienti e ad affidarsi, ad aspettare e a rispettare. Noi e gli altri. Le stagioni, il giorno e la notte. Le luci e le ombre, della natura e le nostre. E ad integrarle.

 

 

Se guardiamo il quadro di Picasso, “Dance of the veils” che ci accompagnerà per questo mese, è fatto di scomposizioni. Di sfaccettature, di davanti e dietro, di luci e ombre. Ci offre spunti e agganci per vedere le cose in un altro modo. Ci suggerisce di guardare da un altro punto di vista.

Di guardare con gli occhi dei bambini e di cogliere la meraviglia intorno a noi, partendo dalle piccole cose.

 

E di piccole cose, di gesti e momenti, di sapori antichi ci parla la Guest star del mese, Sonia Sacrato, che ci accompagna con i suoi ricordi nei luoghi della sua infanzia.

Sonia è appassionata di storia e di musica, ama spesso intrecciarle alle trame in cui talvolta riporta in vita storie dimenticate. Ha pubblicato diversi racconti in antologie e riviste online.

“Governante” full time dei Kiss, tre gattoni nati per delinquere, ma anche fonte costante di ispirazione, nel tempo libero viaggia spesso in compagnia di una coccinella di peluche che le fa da travelblogger.

A settembre 2021 ha pubblicato con Newton Compton il suo romanzo giallo “La mossa del gatto”: una vecchia casa da svuotare. Una soffitta che nasconde segreti. Un passato che torna a galla… E, ovviamente, un gatto – Pablo – inconsapevole ma decisivo aiutante nell’indagine.

Vai subito a leggere l’articolo di Sonia Sacrato dedicato al marrone qui!

 

E di piccole cose, di gesti e momenti, di sapori antichi ci parla anche il progetto in corso, quello della LA CARTOLINA DI SOGNOSOLOACOLORI, dedicata alla GENTILEZZA.

Cartoline che si stanno incrociando, e che portano parole gentili, colori, fiori, immagini, disegni, e che portano sorrisi e senso di gratitudine a chi le riceve.

Cartoline come semi che vengono piantati in un terreno, un terreno fertile, soffice, nutriente, capace di accogliere, per restituire moltiplicato.

 

Aspettiamo anche te.

 

Manuela Imperiali

La bellezza è un balsamo per l'anima

L'anima si svela attraverso i colori

I colori esaltano la bellezza dell’anima

In una danza senza fine

Sono una multiventenne in perenne evoluzione, ipersensibile e un po’ introversa. Sono curiosa e mi piace conoscere e sperimentare. Mi piace pensare sempre a nuovi progetti, per crescere ed aiutare a crescere.

Inglobando competenze e interessi, studi e predisposizioni, dall’arte alla spiritualità, dalla creatività alle tecniche energetiche, ho trovato che la definizione Alchimista del ben-essere creativo, mi calzasse a pennello, perché estraggo ogni volta dal cilindro delle risorse quanto ritengo più opportuno al momento e alla persona, per accompagnarla, con discrezione, nella sua personale strada verso il benessere.

L’incontro con la cromoterapia emozionale è stato folgorante per me, e dall’approfondimento di questa pratica di riequilibrio dalle radici antichissime, è nata Emotional Color Experience, il percorso che ho creato per accompagnare le persone ad individuare i colori chiave per il benessere quotidiano, arricchita dell’eccezionale apporto che creatività, parole e vibrazioni a loro collegate, possono portare nelle più svariate situazioni.

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.